L’alta gastronomia diventa Arte del ricevimento se si accompagna a un servizio di classe inappuntabile